FANDOM


THE REJECT
The Reject-Roster
The Reject dalla pagina ufficiale HCW

Nome:

Miles Michael Morris

Ring Name:

The Reject

Data di nascita:

26 Dicembre 1982

Nazionalità:

20px-Flag_of_the_United_States.svg.png Stati Uniti

Nato a:

Arlington, Texas

Residenza:

New Orleans, Louisiana

Altezza:

198 cm

Peso:

114 kg

Debutto:

EEWF Frantic (Ottobre 2007)

The Reject (vero nome Miles Michael Morris) è un ex wrestler statunitese ed ex-condannato a morte. In carriera ha vinto il titolo EEWF Pure Violent e l'HCW Heavyweight Championship (campione più longevo della storia).

Biografia pre-wrestlingEdit

Morris nasce a Arlington, Texas il 26 Dicembre 1982. La sua vita prosegue tranquilla fino al 7 Gennaio 2000 quando, in occasione della festa per il suo 18° compleanno succede qualcosa che gli cambierà per sempre la vita. Alle 4 del mattino dell' 8 Gennaio una chiamata viene fatta al comando di polizia di Arlington per denunciare uno stupro. Morris viene arrestato il pomeriggio seguente con l'accusa di stupro e trasferito nel carcere di Dallas in attesa del processo. Dopo solo tre giorni di carcere il ragazzo cerca di scappare e durante la sua fuga uccide 4 poliziotti e altre 9 persone in un raptus d’ira. Viene catturato circa un mese dopo, mentre cerca di oltrepassare il confine con il Messico, e condannato a morte tramite un processo per direttissima. Trascorre 9 anni nel braccio della morte attendendo l’esecuzione che però non arriva. Durante il suo soggiorno forzato nel penitenziario federale scopre la boxe e successivamente il wrestling. Il ragazzo inizia a passare tutto il tempo in palestra e chiede di poter vedere alcuni allenatori per cercare di affinare la sua arte ma nessuno di questi accetta di incontrarlo. Reject allora decide di fare tutto da solo e diventa una vera macchina da ring. Nessuno conosce il suo nome perché tutti quelli che all’interno del carcere (apparte le guardie) sapevano qualcosa di lui erano nel braccio della morte e sono stati giustiziati. Si fa chiamare Reject per il fatto di essere stato rifiutato dagli allenatori che aveva cercato di contattare e, soprattutto, perché si sente rifiutato dalla famiglia in quanto dal giorno del suo compleanno nessuno si è più fatto sentire.

EEWF (2007-2008)Edit

Gli IniziEdit

Dopo 9 anni trascorsi nel braccio della morte Reject viene convocato dal direttore del penitenziario che gli vuole dare un premio per il fatto di non aver mai creato problemi durante la sua permanenza nel carcere. Il direttore comunica al ragazzo che può esaudire un desiderio qualunque esso sia basta che non si tratti di soldi, libertà o uccidere persone. Reject ha una sola richiesta: poter fare wrestling in una federazione di alto livello ed è così che arriva la chiamata della EEWF. Reject debutta nella federazione londinese in ottobre come sostituto del campione mondiale Cobra e riesce, in maniera incredibile, a vincere difendendo così la cintura. Dopo questo impressionante debutto è la volta di Crystal distrutto dal carcerato nella puntata successiva di Frantic e cacciato dalla federazione. La marcia del carcerato continua inarrestabile fino a Halloween Massacre dove sfida chiunque ad affrontarlo e si trova di fronte Robert Dumas dell'aXa. Reject vince ma solo per squalifica in quanto il Bastardo colpisce con una sediata il carcerato.

Consacrazione, titolo Pure Violent e chiusura della federazione.Edit

Dopo questo incontro Reject ha un feud con Pshyco Roman per il titolo Pure Violent e alla prima occasione Reject stecca incredibilmente venendo schienato dal campione a Survival Games. Per le settimane successive Reject non si fa vedere fino a quando non è proprio Roman a sfidarlo nuovamente a due settimane da Bleed Creed. Il Pure Violent Champ sfida il carcerato dicendogli che se riuscirà a fargli vestire la camicia di forza avrà il suo rematch. Nella puntata successiva di Frantic Reject fa la sua comparsa e durante un match tra Roman e Hitman costringe Roman a vestire la camicia di forza e ottenendo, così, il match al ppv. A Bleed Creed i due collidono in un violento match che alla fine incorona Reject che vince il suo primo titolo nel pro wrestling e diventa il nuovo EEWF Pure Violent Champ. Dopo aver vinto il titolo il carcerato incappa subito in una faida con i 3 Lost Souls: Risengard, Gardred e Devilish e a Fear Is Near si trova ad affrontare contemporaneamente tutti e 3 in un Fatal-4-Way Match. L'incontro, sulla carta, vede sfavoritissimo il carcerato che riesce, però, a sfruttare i litigi all'interno della stable per strappare un insperata vittoria. Dopo il ppv le attenzioni di Reject si spostano su uno solo dei Lost Soul: Devilish. I due si sfidano ripetutamente durante le settimane precedenti ad Hellride e alla fine Reject sfida l'avversario in un Alcatraz Match per il ppv. Al ppv l'incontro viene combattuto all'interno del carcere dove Reject vive e il condannato a morte ottiene una nuova conferma con l'aiuto, però, di un misterioso carcerato che colpisce Devilish dando la possibilità a Reject di eseguire la Jail Rush e vincere. L'uomo misterioso attacca anche Reject nel Frantic post-ppv e questi si rivela essere Ethan O'Sheenan che vuole il titolo Pure Violent e sfida Reject. Al ppv interattivo Wild War Web Ethan viene scelto dai fans ma è costretto a soccombere anche lui al condannato a morte che vince e mantiene la cintura. Nelle settimane successive un nuovo avversario si para davanti al Pure Violent Champion: Peter Martinek. L'ex AXA si cammuffa da autista della camionetta del carcerato e fa impattare il furgoncino contro delle auto parcheggiate mandandolo in fiamme. Al ppv successivo il match termina con una doppia squalifica. Nelle settimane successive anche Kamikaze e Ethan O'Sheenan si uniscono a Martinek come pretendenti al titolo Pure Violent ma i loro assalti risultano vani. Poche settimane prima di Night Of Immortals Reject deve difendere il titolo contro Jason Page che, grazie "all'aiuto" di Kamikaze, Martinek e Ethan sconfigge il carcerato strappandogli il titolo. A NOI i 4 collidono in un violento hardcore match con in palio la nomina di EEWF Pure Violent Man. Reject vince e questa sarà la sua ultima apparizione su un ring EEWF.

UWA e "ritiro" (2008-2012)Edit

Con la chiusura della federazione londinese per il carcerato la carriera di wrestler sembra finita ma, visti gli ottimi introiti del carcere di appartenenza del condannato per poter "usare" il detenuto, il governatore del Texas firma una deroga che permetterà a Reject di poter lottare ancora. Reject viene ingaggiato così dalla neonata UWA ma, purtroppo la federazione muore dopo brevissimo tempo e così il condannato è costretto a tornare in carcere. Per circa 5 anni Reject sparisce dal pro-wrestling e torna ad Huntsville ad attendere l'esecuzione che, però, non arriva mai. A causa della crisi mondiale anche il penitenziario si vede costretto a "tagliare" i fondi e così molti uomini rimangono per anni nel braccio della morte senza sapere quando verranno giustiziati. Uno di questi è Reject che, visto il suo comportamente esemplare e i soldi che aveva fatto guadagnare al carcere nella sua esperienza in EEWF, viene nuovamente premiato dal nuovo direttore del carcere James L. Hawkins che gli da una nuova possibilità di "uscita" anche se temporanea e firma un accordo con la GWF. Reject potrà tornare a lottare e la sua condanna a morte sarà sospesa finchè rimarrà un wrestler GWF.

GWF (2012 - ??)Edit

Hope Championship Wrestling (2012 - 2013)Edit

Gli Inizi e il Last OrderEdit

A Ottobre 2012 The Reject firma ufficialmente con la Hope Championship Wrestling territorio di sviluppo delle due major GWF e ECF. Il condannato a morte debutta nella prima puntata di Hope vincendo facilmente un match contro William Hoffman valido per il torneo per l'assegnazione dell'HCW Championship. Due settimane dopo viene, però, sconfitto da Chris Barton che vanifica i sogni titolati del condannato a morte. Al primo iPPV della federazione "Christmas Carol" Reject interviene in favore di William Last contro Ryan P. Kyle aiutando Last a vincere l'incontro. Nelle settimane successive Reject si allea con Last che, venuto in possesso di alcune prove e documenti che scagionerebbero il Reietto da tutte le accuse pendenti sulla sua testa, decide di offrirsi come suo avvocato in cambio di un'alleanza sul ring HCW. I due formano quindi il Last Order con Reject che "decide" di togliersi il passamontagna. che lo aveva contraddistinto in questi anni e aveva celato il suo volto, in sengo di sottomissione a quello che lui chiama "Il Maestro" William Last. Al successivo iPPV New Year, New Hope il Last Order partecipa ad una battle royal per l'assegnazione di un posto al Game Of Thrones dove Reject fa un'ottima figura venendo eliminato per penultimo assieme a Tommy Kent. Nella puntata successiva di Hope Last e Reject si lanciano in una filippica contro la federazione rea di non considerare i due atleti per quanto riguarda contendership e titoli e questo li porta ad un feud con il King Of Hope Chris Barton. I tre collidono in un handicap match ad Highway To Glory dove il Last Order riesce a vincere con l'inganno. La settimana successiva Reject chiede a Last i documenti per essere scarcerato ma l'inglese gli risponde dicendogli che avrà ancora bisogno di lui per un ultimo lavoro. Reject accetta, anche se contovoglia, e a Siege accompagna Last a bordoring per l'ennesimo scontro contro Chris Barton che si risolve con la vittoria del leader del Last Order ma solo grazie all'interferenza di Enigma. La settimana successiva Reject si presenta di nuovo da Last per i "famosi" documenti ma ancora una volta Last non lo accontenta dicendo che il suo lavoro non è finito e che, avendo l'inglese battutto Barton solo grazie ad Enigma, il contratto non è stato rispettato. Reject acconsente, ancora una volta, a rimanere al servizio di Last anche se il loro rapporto inizia a dare i primi segni di scricchiolio. Nella puntata 15 di Hope Reject ottiene la qualificazione al Ring Of Hope match per l'iPPV omonimo che consentirà, al vincitore, di ottenere una shot al titolo HCW in stile Money In The Bank. All'iPPV più importante della federazione Reject esce sconfitto dal Ring Of Hope Match vinto da Steven O'Brien e perde, così, la possibilità di ottenere la title shot. Nella puntata successiva di Hope Reject partecipa all'Infinity Gauntlet Match per l'assegnazione del vacante HCW Heavyweight Championship (reso vacante ad inizio puntata da Daniel Pajares dopo il suo passaggio in ECF). Reject entra quart'ultimo e riesce ad eliminare tre avversari dopo di lui laureandosi così HCW Heavyweight Champion per la prima volta in carriera.

HCW Heavyweight ChampionEdit

Nella puntata 19 di Hope Last chiede a Reject di consegnargli la cintura per ottenere i documenti riguardanti la sua scarcerazione attraverso un match-farsa. Reject sembra acconsentire salvo poi tornare sui suoi passi e colpire il suo mentore sancendo la fine del Last Order. Nelle settimane successive i due si trovano ripetutamente faccia a faccia fino a collidere all'iPPV Let Us Fight in un Ladder Match con in palio sia il titolo sia i tanto agognati documenti. Reject vince il match e ottiene così la possibilità di venir prosciolto da ogni accusa a suo carico ed uscire, dopo 15 anni, dal braccio della morte e dal carcere. Le sorprese, però, non sono finite e la successiva puntata di Hope si apre con Reject che scopre di essere stato preso in giro, ancora una volta, da William Last. L'inglese non ha mai consegnato i documenti e così il giudice che si occupa del caso di Reject, sentendosi preso in giro, ordina che il campione HCW torni ad Huntsville e vi rimanga finchè non verrà fatta chiarezza impedendogli così di presenziare ad Hope. La settimana successiva il co-GM di Hope DarKhaos si reca ad Huntsville e dice a Reject di avere lui in mano i documenti e che questi saranno, finalmente e per davvero, in palio a Hope Dies Last in un match contro William Last che sarà una sorta di All Or Nothing Match. Se Last dovesse perdere non avrà più title shots finchè Reject sarà campione e se Reject dovesse perdere i documenti verranno consegnati alle autorità che per anni hanno cercato di insabbiare il tutto rendendo vana ogni speranza di libertà per Reject. Finalmente a Hope Dies Last Reject riesce a sconfigge una volta per tutte William Last confermandosi campione HCW e ottenendo i veri documenti che serviranno alla sua scarcerazione. Dopo Hope Dies Last Reject è invischiato in una lotta a 4 che vede coinvolti Dave Barbaro, John Lowhope e Willy Spencer per decretare chi dovrà sfidare il campione a Home Sweet Home. Reject affronta sia Barbaro che Spencer durante le puntate di Hope ma i suoi match vengono interrotti da Lowhope e così, nella puntata precedente al ppv, DarKhaos annuncia che al ppv Barbaro e Spencer si affronteranno per nominare il n°1 contender. Il co-GM di Hope Toflay annuncia che Reject, invece, difenderà il suo titolo contro, ancora una volta, William Last. A Home Sweet Home Reject sconfigge Last confermandosi campione e mettendo, forse e finalmente, la parola fine alla faida con l'ex Maestro. Dopo la vittoria contro Last ad incrociare la strada del campione è il figlio del patron ECF Dave Barbaro che ottiene la sua shot per affrontare il campione a Cold Summer. All'iPPV Reject mantiene il titolo al termine di un grandissimo match nel quale Barbaro riesce a riguadagnare il supporto perduto dei fans. La puntata successiva di Hope vede Barbaro ottenere un'altra shot all'HCW Championship, le settimane successive la faida prosegue sulle note del rispetto tra i due wrestler ma il tutto viene vanificato a Ragnarok quando Barbaro Sr. (apparso a sorpresa ad inizio PPV) commette un vero e proprio screwjob ai danni del campione regalando la vittoria e il titolo al figlio. Nella puntata numero 34 di Hope Reject chiede a Barbaro un rematch senza titolo in palio solo per poter mettere le mani su colui che lo ha fregato ma Barbaro, con l'aiuto di Toflay e di uno stuolo incredibile di uomini della sicurezza, massacra Reject cacciandolo definitivamente da Hope.


Global Wrestling Federation (2013 - ???)Edit

Debutto, NewComers, Faida con Kurt Fisher e faida per il titolo Honor.Edit

Dopo essere stato cacciato dalla HCW Reject viene contattato per partecipare al Buddy Check GWF ma con una clausola speciale: se dovesse vincere avrà un contratto con la GWF ma, in caso di sconfitta, rimarrà senza lavoro. Reject partecipa al BuddyCheck nella puntata di Fear precedente a Destiny IX e ottiene la vittoria contro Owen Stock ma solo grazie all'intervento di Morbid. A Destiny si allea con un'altro ex-HCW, Kurt Fisher, contro i Buddies Morbid e Paul Phoenix rei di deridere e prendersi gioco delle nuove leve durante il BuddyCheck. L'alleanza tra Reject e Fisher, a cui in seguito si uniranno anche Lowhope, Owen Stock e Aaron Lahart porta i 5 a sfidarsi in un Survivor Series Match nel PPV GWF omonimo: Buddies vs Newcomers. Al ppv i Newcomers vengogno sconfitti e, nelle puntate successive di Fear e Tap Out, Fisher e Reject ricominciano a concentrarsi sui Buddies e sui Blackstorm in una faida con in palio i titoli di coppia GWF. Dopo l'assalto fallito a Last Ride i due si cambiano drasticamente obbiettivo concentrandosi sulla Royal Rumble. Alla Rumble Reject tradisce il suo amico Fisher eliminandolo e iniziando una lunga faida che culmina con uno scontro a ForumMania X vinto da Fisher. Reject inizia un periodo di alti e bassi e finisce per qualche periodo in una sorta di limbo salvo poi riemerge in una faida per il titolo Honor che vede, dapprima, impegnato l'ex carcerato contro Lin Li Yung, Daniel Pajares e il campione Aaron Lahart e, successivamente, solo Reject contro Lahart con i due che collidono al PPV di settembre No Excuse con in palio il GWF Honor Champioship.

Vita PrivataEdit

Dopo aver ottenuto i documenti e le prove che lo scagionano da ogni accusa Reject ottiene la libertà vigilata in attesa della sentenza definitiva e si trasferisce momentaneamente a Dallas aspettando, così, l'assoluzione totale da tutte le accuse. Il 26 Luglio 2013 Reject ottiene la completa assoluzione dal reato di omicidio, gli viene revocata la condanna a morte e viene rimesso ufficialmente in libertà nello stesso giorno acquista casa a New Orleans e si trasferisce in Louisiana.

Nel WrestlingEdit

Mosse FinaliEdit

  • Jail Rush (Elevated Flapjack)
  • Lock Up (Chicken Wing Sleeper Hold)
  • SPC - Sodium Thiopental, Pancuronium Bromide & Chloride (Jackhammer) (dopo l’esecuzione di questa mossa The Reject conta con le mani 7 secondi, che rappresentano l’agonia di un condannato a morte da quando gli viene iniettato il veleno, ed esegue poi lo schienamento.)

Mosse CaratteristicheEdit

  • chops
  • backhanchops
  • big boot
  • clothesline
  • spinebuster
  • powerbomb
  • gorilla press slam
  • splash
  • spear (eseguita quasi sempre prima della Jail Rush)
  • stomps
  • elbow smash
  • knee smash
  • headbutt
  • suplexes
  • triangle choke

Titoli e RiconoscimentiEdit

AffiliazioniEdit

  • NewComers (w/ Kurt Fisher)
  • Last Order (w/ William Last)
  • Cobra

Theme SongEdit

Prodigy - Voodoo People (Pendulum Remix) (link )

LinksEdit

The Reject on HCW.com