FANDOM



BOSIKO
1399565248

Nome:

Simon Bosiko

Ring Name:

Bosiko

Data di nascita:

13 Gennaio 1987

Nazionalità:

20px-Flag_of_the_United_States.svg.png Stati Uniti

Nato a:

Miami, Florida

Residenza:

Miami, Florida

Altezza:

188 cm

Peso:

101 kg

Allenato da:

Autodidatta, Ultimate Pro Wrestling

Debutto:

HCW Hope #56

Simon Bosiko (Miami, 13 Gennaio 1987) è un wrestler statunitense, attualmente militante nella Hope Championship Wrestling .

BiografiaEdit

Bosiko nasce a Miami da una famiglia di avvocati,e non si può dire che abbia avuto un'infanzia difficile. Il padre lo vizia e non poco,e per i suoi 15 anni gli fa costruire un vero e proprio ring di wrestling nel giardino della sua villa. Bosiko inizia quindi ad appassionarsi a questa disciplina e a praticare Muay Thai. Ha un grande talento e si vede,e spinto anche dai soldi del padre a soli 18 anni e con tanta voglia di imparare si iscrisse alla Ultimate Pro Wrestling. Venne istruito da grandi allenatori ed esperti del wrestling americano tanto che qualche anno dopo gli arrivarono decine di offerte per fare dei tryout in grandi federazioni,come ad esempio l' Independent Wrestling Association Mid-South o la East Coast Wrestling Association.

Passano gli anni e Bosiko sogna di diventare un grande wrestler,ma la sua passione per il divertimento e le donne lo fanno diventare una gran “testa calda” e butta via grandi occasioni per diventare grande. Bosiko accumula delusioni su delusioni e inizia anche a perdere la passione per il wrestling. Quando ormai però stava per gettare la spugna,un ometto con la barbetta gli si presenta davanti durante un allenamento: è il cinque Maggio del duemila e undici. I due iniziano a parlare,e quest'ometto si scopre essere un certo Lion Tamer ,uno dei principali dirigenti della neo-nata TNWA,federazione americana nata nel proprio in quell'anno,nel 2011 che sta cercando nuovi dipendenti per cercare di diventare una promotion di livello mondiale. Bosiko ci sta,prende la palla al balzo e firma il contratto. E ci siamo,Bosiko non sta più nella pelle,inizia a farsi conoscere nel backstage.. E' un ragazzo simpatico con grandi ambizioni,tutti lo notano per la sua facca da ragazzino innocente e tutti lo danno come un “futuro jobber”. Ma non sarà così,e si vede dal debutto.

CarrieraEdit

TNWA (2011 - 2013)Edit

Bosiko esordisce il 16 Maggio 2011, durante una puntata dello show principale della TNWA, Monday Night Pain! Bosiko vince contro Sam Crow e la folla sembra apprezzare questo nuovo wrestler. Bosiko stringe molte amicizie nel backstage, è molto socievole, e fonda una stable con RedBlood. Si fanno chiamare “Despairs”, ma durano fino al primo PPV dove vengono aggrediti brutalmente da dei tizi nel backstage.

Bosiko non demorde, e poche settimane dopo diventa il co-fondatore della stable che farà la storia, e sarà la stable più importante e ricordata della TNWA: Los Criminales. Il suo compagno, Akima Fijihura ,forse il wrestler più importante della federazione, lo aiuta a vincere il primo Ambulance Match disputatosi in una puntata di Pain contro Tik Wed Kizard. La stable inizia a dominare, e sembra quasi che prendano il controllo della fed quando a Stairway To Hell si prendono i titoli di coppia, e soprattutto quando a Night Of Champions, dopo un lungo ed estenuante feud contro i Most Cool Boys riescono a vincere con un secco 3-0 un 3 vs 3 Elimination Match che resterà negli annali e consacrerà la stable come la più forte in circolazione. Intanto Bosiko accumula una striscia vincente di vittorie in PPV da far invidia a tutti,addirittura 11 trionfi su altrettante partecipazioni. Durante una puntata di Pain, Bosiko e il suo compagno perdono i titoli di coppia, e successivamente lo Youngblood si iscrive allo USA Tournament, che assegnerà la cintura di campione degli Stati Uniti. Bosiko vince i primi due turni, e nel frattempo i Criminales si sciolgono quando Akima attacca il suo ormai ex compagno con una scala, dopo che questi era venuto a salvarlo. Ironia della sorte, a Vengeance si svolgono le semifinali e la finale del torneo, e la prima finale vede di fronte proprio Bosiko e Fijihura, gli ex Criminales. A trionfare è il giapponese che più tardi nella serata si aggiudica la cintura. Dopo la sconfitta Bosiko si prende un periodo di riposo.

Al suo ritorno, la TNWA apre una sorta di “settore di sviluppo”, chiamato NTX, e Bosiko fa da pro a colui che molti considerano il nuovo Kurt Angle, un tale Federick Chesin. Chesin riesce a vincere lo show, e a guadagnarsi una shot al titolo minore mentre Bosiko si guadagna un match uno contro uno contro Chris Corl, per decretare il n1 contender al titolo massimo. Il match viene vinto da Corl grazie all'interferenza del suo Rookie, Antonio Rodriguez,che si era classificato alle spalle di Chesin durante NTX.

Bosiko turna face quando aiuta un quasi novellino, Simon, salvandolo da un pestaggio da parte dei campioni di coppia. I due si alleano e creano un tag team, i Cool Ink, e vincono le cinture di coppia. I due difendono le cinture di coppia per molto tempo,portando la striscia vincente in PPV di Bosiko sul 17-1. Bosiko,però ,si stufa del suo nuovo amico, e decide di tornare indietro. Infatti,in una delle più sconvolgenti puntate di Pain! Bosiko attacca insieme a degli uomini mascherati il suo compagno .. che poi si scoprono essere gli ex membri dei Criminales! La stable torna più unita di prima. Bosiko partecipa al King Of The Ring e riesce a vincere,guadagnandosi il soprannome di “King” e una shot allo US Title detenuto dal suo ex allievo Chesin. Bosiko riesce a sconfiggerlo in PPV e conquista la corona. Inizia così un feud con Simon, che però termina sul più bello quando Bosiko litiga con alcuni wrestler e dirigenti del backstage per motivi ignoti subendo un depush. Viene sospeso per 60 giorni, beccato dal Wellness Program, e successivamente si licenzia, dichiarando di non voler aver più a che fare con delle persone del genere.


Hope Championship Wrestling (2014 - )Edit

Dopo un breve periodo di pausa, Bosiko viene contattato dalla Hope Championship Wrestling, federazione satellite della ben più nota GWF, che gli propone un contratto dopo un ottimo tryout match. Simon accetta immediatamente, cominciando la sua avventura in HCW.


Debutto e feud con Nigel CrawleyEdit

Bosiko debutta nella puntata di Hope del 24 Aprile 2014, con un'attitudine ancora più spavalda rispetto al passato, in un segmento backstage assieme ad una ragazza bionda. La settimana successiva fa il suo debutto in-ring, perdendo contro Adam Edison, seppur disputando un ottimo incontro.

Ad Hope #58 è ospite del talk show del debuttante Nigel Crawley, Hope Frequency. L'aria è subito tesa tra i due, ed il segmento finisce quasi in rissa dopo alcune battute sferzanti di Nigel. Sette giorni dopo, durante Hope Frequency con ospite Adam Edison, Bosiko irrompe dopo che il presentatore inglese lo aveva citato durante una frase, e lo stende con dei colpi alla schiena, il tutto mentre il ragazzo del futuro se la svigna fuori dal ring. Successivamente sembra avere un attimo di rimorso verso Nigel, solamente per colpirlo con la sua finisher. Ad Hope #60 i tre si scontrano in un Triple Threat Match, e a vincere è ancora una volta Edison, schienando proprio Bosiko. Nella puntata successiva di Hope, Crawley ha come ospite una tale Jo, ex-ragazza di Bosiko, con la quale prende per i fondelli Simon; quest'ultimo arriva prontamente e prova ad attaccare il presentatore, che però lo stende con una Spear e sfida il Chick Magnet ad Hope Dies Last; sfida che viene accettata la settimana dopo. Ad Hope Dies Last però è Nigel ad uscirne vincitore, dopo aver subito l'offensiva dell'avversario per tutta la durata del match.

Durante Hope Frequency, la settimana dopo, interrompe ed attacca Nigel ed il suo ospite Frank "The Boss" assieme a MT Fury, provocando un impromptu Tag Team Match tra i quattro; proprio il team composto da Bosiko e Fury vince l'incontro. Ad Hope #65 introduce una nuova rubrica/classifica, chiamata Chick Magnet Ranking System, nella quale non fa altro che stilare una classifica dei migliori atleti della settimana, con un commento molto personale. Nella stessa puntata è al tavolo di commento ad assistere ad un match tra Nigel Crawley e Bleeder, favorendo quest'ultimo nella sua vittoria. Nell' Hope pre-PPV combatte in un Six Man Tag Team Match assieme ad Adam Edison ed Esmeralda contro ProphetHoffman e Portia, uscendone vincitore. Ad Hope #67 va in onda la seconda edizione del Chick Magnet Ranking System, prima del suo match contro Aaron All, che deve soccombere a Bosiko. Dopo il match, viene avvicinato da Crawley, il che fa presagire un nuovo incontro tra i due a breve. La settimana successiva è uno dei wrestlers coinvolti nel Brave Evaluation's Day dal nuovo supervisore di Howl TV Thornton Brave, il quale gli garantisce un match contro Nigel Crawley a Days Of The Future Past. Ad Hope #69 affronta Adam Edison, Frank "The Boss" e Crawley in un Six Man Tag Team Match, in cui fa coppia con MT Fury e Prophet: è il team degli heel ad avere la meglio, grazie allo schienamento di Prophet su Crawley. Al PPV è nell'opener dell'evento, e riesce finalmente a battere il rivale Nigel in un match con un time-limit di 10 minuti, grazie all'aiuto fondamentale di Brave. Il match, grazie ad una stipulazione particolare aggiunta dal Network Supervisor, gli garantisce anche una title shot al titolo Internet, posseduto da Monty Bash.

In WrestlingEdit

FinishersEdit

Anaphylactyck Shock (Double Arm DDT)

Miami Plunge (Full Nelson Facebuster)


Trademark movesEdit

B-orgasm (Rolling Neck Breaker)

Backhand Chop

Corner Clothesline

Diving European Uppercut

Diving Foot Stomp

Eccellente (Springboard o Missile Dropkick) (Usato solo prima della finisher)

Enziguri Kick

European Uppercut

Fireman's Carry Slam

Float-Over DDT

Foot Stomp

Insane (Handspring Elbow)

Leg Drop Bulldog

Reverse STO

Roundhouse Kick

Running Double High Knee

Running Powerslam

Single Leg Dropkick

Super Kick

Turnbuckle Powerbomb